Cisanese - Leon
Calcio

Coppa Under 19 A| Base di forza sul Cantù, esordio vincente per il Carugate. Pareggi per Leon e Speranza

Inizio di stagione pieno di gol per ciò che riguarda l’Under 19 Regionale A, che nel pomeriggio di ieri ha messo in scena la prima giornata del gironcino di coppa con alcuni risultati, sulla carta, inaspettati.

Partiamo con subito forte con il rotondo 3-0 con cui la Base 96 ha superato in trasferta il Castello Cantù. Un risultato, questo, forse inaspettato non tanto per la vittoria dei sevesini quanto per il netto scarto con cui i rossoverdi si sono imposti in casa di una delle grandi rivelazioni dello scorso campionato. Un punteggio che inaugura alla grande la stagione dei ragazzi di Mangiacotti che adesso, con serenità, potrebbero anche puntare ad un campionato di vertice. Parlando di risultati inaspettati colpisce anche lo 0-0 con cui la Speranza Agrate ha inaugurato la sua stagione nel posticipo serale contro La Dominante. Ragionando sulla carta, forse, i rossoverdi avrebbero dovuto avere la meglio sui monzesi, ma si sa la prima della stagione può sempre regalare grosse insidie.

Esordio con il botto, invece, per il Carugate di Pasquale Pugliese che al ritorno nel Regionale A s’impone per 3-1 in trasferta sul campo del Pozzuolo. Soddisfatto dei ragazzi il tecnico rossoverde: «Giocavamo contro una bella squadra che ha avuto un ritmo diverso dal nostro. Però sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi e aggiungo anche che prima di trovare il primo gol, abbiamo sprecato diverse occasioni. Ora ci prendiamo questo risultato che ci dà fiducia, ma restiamo calmi. Il campionato è molto lungo e forse potremmo pagare di inesperienza visto che molti giocatori della squadra non hanno mai fatto questa categoria. Però per iniziare, di sicuro, questo è un risultato che dà fiducia». Rimanendo in tema di esordi positivi non su può non parlare del pirotecnico match tra la Fiorente Colognola ed il Lemine, chiuso con il risultato di 4-3 in favore dei gialloblù. Partita sicuramente divertente quella andata a scena a Bergamo, come divertente è stato il match tra La Spezia e Assago finito 2-3 in favore degli ospiti.

Un giornata, la prima, all’insegna anche di molti pareggi. Detto della X tra Lentatese e Mariano (CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DEL MATCH) anche altre diverse partite sono finite con il segno X finale, come ad esempio Lissone-Cologno (1-1) o anche Aurora CMC-Rhodense 2-2 oppure Cisanese-Leon 1-1. Chi invece non ha sbagliato il proprio esordio è stata la Brianza Olginatese di mister Colleoni che, nel match che si potrebbe quasi definire in famiglia contro l’Accademy Brianza Olginatese (che ricalca un po’ quello che l’anno scorso era l’ACD Brianza) grazie ai gol di Molteni e Torzini ha raccolto il primo successo stagionale. «Stiamo lavorando – afferma il tecnico bianconero Giordano Colleoni – e la squadra è un po’ sule gambe, anche perchè prima del match ci eravamo allenati con molta intensità. Però devo dire che in campo ho visto molti principi di gioco provati e riprovati in settimana. Siamo, esattamente come l’anno scorso, un gruppo molto giovane con tanti 2003 che si vede che hanno tanta voglia di imparare. Obiettivi? Be’ la nostra intenzione è quella di stare davanti, poi molto dipende anche da chi troviamo come avversario, però l’idea è quella».

TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA

Città di Cantù – Base 96 0-3
Aurora CMC – Rhodense 2-2
Corbetta – Villa Cassano 1-2
Bresso – CG Bresso 3-0
Alcione – Ardor Bollate 3-1
Lentatese – Mariano 2-2
Lissone – Cologno 1-1
Speranza Agrate – La Dominante 0-0
Accademy Brianza Olginatese – Brianza Olginatese 1-2
Cisanese – Leon 1-1
Fiorente Colognola – Lemine Almenno 3-4
Trevigliese – Nembrese 1-0
Pozzuolo – Carugate 1-3
Calvairate – Città di Segrate oggi alle 19.15
Città di Sangiuliano – Atletico CVS 3-1
Pavia – Accademia Pavese 0-1
La Spezia – Assago 2-3
Rozzano – Barona Sporting 1-1

FOTO: AC LEON PROFILO FACEBOOK

Valerio Amati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *