Calcio

Seconda Categoria U| Ausonia e Boltiere senza vincitori, ne approfitta il Medolago. Primo squillo per la Nino Ronco di Grigi

Giornata decisamente tutta da vivere nel girone U di Seconda Monza, dove in attesa del match infrasettimanale del Medolago, Ausonia e Boltiere sono state messe una di fronte all’altra per capire chi tra le due possa essere la vera regina. Ma la domenica non si è fermata qui visto che la Nino Ronco è tornata a sorridere, così come anche un ritrovato Brembate.

Tra Ausonia e Boltiere a vincere è il Medolago.

Come detto più su la scorsa domenica tutti erano focalizzati sul big match in vetta alla classifica tra il Boltiere e l’Ausonia Oreno. Entrambe le squadre hanno affrontato il match da prime della classe, ed entrambe arrivavano con grandi ambizioni alla partita. Eppure dopo 90′ non si sono registrati né vinti né vincitori perchè al gol di Zanichelli per i nerazzurri ha risposto prontamente l’esperto Doglio che ha fissato il risultato sul punteggio di 1-1. Un pareggio, dunque, che non accontenta nessuno. O per lo meno non accontenta a pieno Boltiere e Ausonia. Infatti chi esce decisamente soddisfatto dal pareggio tra le prime della classe è il Medolago di Maurizio Viscardi che, in attesa dell’infrasettimanale da giocare contro la Volutas Osio, resta a punteggio pieno (3 vittorie su 3) rifilando un sonoro 4-0 in casa al Pozzo, per una vittoria griffata Mapelli, Ble, Brambilla e Longhi tutti a segno. Ora i biancoverdi giocheranno il loro recupero con la consapevolezza che in caso di vittoria saranno soli in testa, ovviamente sperando che arrivino al 28 di ottobre a punteggio pieno.

Conferma Brembate, Atletico Bussero ma che sorpresa

L’attenzione rivolta tutta verso il big match di Boltiere non ha di certo distratto gli altri. Infatti sembra essere tornato in carreggiata l’ambizioso Brembate che, dopo un avvio con il freno a mano tirato, domenica in casa ha fatto ancora una volta valere il fattore campo ed ha rifilato un netto 3-0 alla Colnaghese. Vittoria pulita quella ottenuta dai ragazzi di Giorgio Fumagalli che, trascinati da Ripamonti (autore di una doppietta) e da Morisco, confermano come all’esordio con il Trezzo che in casa sono una squadra ostica da battere per tutti. Ma se comunque c’era da aspettarsi alla vigilia del campionato un Brembate iper competitivo pronto a giocarsi le sue chance di Prima Categoria, discorso diverso è quello che riguarda l’Atletico Bussero. La formazione gialloblù guidata da Andrea Bonaita con i suoi 7 punti fino ad ora raccolti, è la grande sorpresa di quest’avvio di stagione. Domenica, poi, è arrivata un’altra vittoria, ancora in trasferta, per 2-1 sul campo dell’Atletico Grignano. Protagonisti dell’incontro sono stati Lucchini e Pinna, che hanno permesso all’Atletico di tornare a casa con i tre punti e con la consapevolezza di poter ritagliarsi uno spazio importante in questo campionato.

previous arrow
next arrow
Slider

Nino Ronco prima gioia, Villanova ancora non ci siamo

Dopo l’amarezza di quest’avvio di campionato, si inizia a festeggiare anche in casa Nino Ronco. Infatti la squadra di Matteo Grigi, che nell’infrasettimanale aveva un po’ deluso contro il Villanova, domenica ha strappato il primo ed importante successo contro il Suisio. Una vittoria decisamente importante per i rossoneri che cancellano quello scomodo e brutto 0 dalla casella punti fatti e lo sostiuiscono con un bel 3. A griffare una vittoria che sembra non essere mai stata messa in discussione ci hanno pensato le reti dell’ex Aurora Olgiate Altomonte e di Dibba, entrambe avvenuto nella ripresa e che hanno di fatto reso vano lo sforzo dei padroni di casa, andati a segno nei minuti di recupero con Piati.

Se per la Nino la festa è appena iniziata, sembra essere già conclusa quella in casa Villanova. La formazione di mister Galizioli, dopo il convincente successo di giovedì sera ad Ornago, domenica è ricaduta nei suoi errori ed ha subito una brutta sconfitta in casa. Infatti a Villanova è riuscito ad imporsi per 3-1 il Vaprio di Marco Fantini. Eppure sembrava essere una domenica tranquilla per i Brianzoli, che dopo appena 10′ si portavano in vantaggio con il gol di un ritrovato Fabbruzzo. Ma dopo il gol il blackout: prima Riva e poi Gaimarri già nel primo tempo ribaltano il risultato per un successo poi suggellato e blindato dalla rete di Bizzarro a metà ripresa. Dunque tanta amarezza in casa Villanova per essersi fatti scappare la possibilità di rimanere agganciati alla parte alta di classifica, discorso diverso per il Vaprio che dopo un avvio non entusiasmante con gli ultimi due successi si avvicina alle zone che contano, sperando di poter tenere il passo delle grandi. Chiude, infine, il programma domenicale il pareggio per 2-2 di Cassano d’Adda tra il Pierino Ghezzi e il Filago.

Risultati e Classifiche

ATLETICO GRIGNANO – ATLETICO BUSSERO 1-2
BOLTIERE – AUSONIA ORENO 1-1
BREMBATE – COLANGHESE 3-0
VILLANOVA – VAPRIO 1-3
MEDOLAGO – POZZO CALCIO 4-0
PIERINO GHEZZI – FILAGO 2-2
SUISIO – NINO RONCO 1-2
VOLUTAS OSIO – TREZZO 5/11

La classifica dopo quattro giornate (tuttocampo.it)

Valerio Amati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *