Calcio

Promozione| Schietto, concreto e con tanta voglia di far bene: ecco il Calolziocorte!

Dopo tante stagioni vissute da protagonista in Prima Categoria, lo scorso anno il Calolziocorte di mister Perego è finalmente riuscito a centrare l’obiettivo: la Promozione. Un traguardo che, covid permettendo, sarebbe potuto arrivare prima ma forse questo ritardo “forzato” ha fatto bene ai granata che, specie nelle ultime due stagioni, hanno consolidato la forza di un gruppo che adesso scalpita dalla voglia di potersi confrontare in una nuova realtà, una realtà più consona alle ambizioni della formazione granata.

Venerdì sera, infatti, la formazione granata si è presentata. Per affrontare il grande passo la società ha deciso di continuare sul sentiero già tracciato la scorsa stagione. Dunque, nessuna rivoluzione ma continuità. Pochi, infatti, sono i cambiamenti messi in atto dal Calolzio che ha affrontato questa prima fase di calciomercato cercando principalmente di lavorare sugli Under, vera discriminante tra la Prima e Promozione. La rotta è stata dunque tracciata senza che però siano venute meno le ambizioni della squadra. Dalle parole del Direttore Sportivo Francesco La Fauci, infatti, sembra proprio che il cambio di categoria non spaventi, ma che anzi rappresenti ulteriore benzina in una macchina che in queste stagioni ha già mostrato i suoi cavalli:

Lo scorso anno abbiamo centrato alla grande il nostro obiettivo. La rosa per il 50% non è cambiata. I cambiamenti sono stati fatti principalmente sul reparto Under. Con il mister siamo riusciti a programmare con largo anticipo il mercato e i giovani: dovevamo decidere i ruoli. Il mister ha voluto il giovane in porta; la seconda scelta poi ricadeva sui 2004 scelti entrambi nel ruolo di terzino; mentre per quanto riguarda i tre 2003 abbiamo cercato più estro: due, infatti, sono centrali di centrocampo e un altro è invece un esterno offensivo. Inoltre abbiamo deciso di premiare molti dei nostri giovani poichè l’anno scorso l’under 19 ha fatto un ottimo campionato. Motivata la costruzione della rosa, per quanto riguarda gli obiettivi, un po’ come detto l’anno scorso, parto con il dire che so che questo è un gruppo valido. Ognuno di voi è stato fortemente voluto. Non voglio fare un obiettivo prefissato, ma so che la squadra ha la capacità ogni domenica di vincere.

Francesco La Fauci, Direttore Sportivo Calolziocorte

Sulla stessa lunghezza d’onda del DS, anche il mister: il confermatissimo Daniele Perego. L’ex Vibe, in sede di presentazione, era palese che scalpitava dalla voglia di poter ritornare in questa categoria e le sue parole lo testimoniano a pieno:

Sarà una stagione difficile dove troveremo difficoltà diverse. Alcuni ci danno già per morti, e inoltre andremo ad affrontare squadre che hanno allestito squadre davvero importanti… Sono certo, però, che questa squadra saprà dire la sua: i proclami lo facciamo fare agli altri noi parleremo sul campo. Sono contento che abbiamo mantenuto tanti elementi della squadra, chiaro è che quest’anno servirà un impegno maggiore. Sono molto stimolato da questa nuova avventura: non vedo l’ora di iniziare. Io voglio una squadra che ha fame, ed il mercato è stato fatto proprio mettendo questa motivazione al primo posto. Nel calcio chi ha più fame vince… e questa squadra ha fame, ne sono certo. 

Daniele Perego, mister Calolziocorte

A chiudere la serata, prima della consueta festa con musica e tanto divertimento, ci ha pensato il Presidente Stucchi che con la consueta classe che lo contraddistingue non ha sbandierato obiettivi o proclami, ma come un vero uomo navigato nel mondo del pallone ha, con poche parole, fatto chiaramente trasparire tutta la fiducia e l’orgoglio che ha nel gruppo:

Io sono fiero ed onorato di dirigere questa società. È il mio decimo anno di presidenza, e avevo un sogno che era quello di salire in Promozione, sogno che lo scorso anno mi avete regalato tutti voi! Obiettivi? Sono quelli di far bene. Il DS so ha allestito una squadra importate e sono convinto farà bene. Per me, però, l’obiettivo principale è la salvezza, poi vedremo cosa succede. 

Roberto Stucchi, Presidente Calolziocorte

Dunque adesso manca solo la prova sul campo: questo Calolziocorte dopo la fatica fatta per arrivare in Promozione non sembra essere intenzionato a vivere un anno da “turista”. La parola, però, ora passa al campo!

La rosa

PORTIERI: Luca Corti (Altabrianza), Giorgio Radaelli (Under 19).
DIFENSORI: Giuseppe Barillà, Roberto Bolis (Under 19), Cristiano Bonalume, Cristian Cogliati (Under 19), Matteo Crimella, Lorenzo Fornoni (VillaValle), Daniele Sibio, Andrea Stucchi, Simone Turetta.
CENTROCAMPISTI: Andrea Alborghetti (Under 19), Francesco Bianco, Antonio Buccino, Mattia Cocco (Olimpiagrenta), Riccardo Tironi (VillaValle), Luca Visconti.
ATTACCANTI: Alessio Galluccio, Filippo Locatelli (Mapello), Michele Rota, Luca Rompani, Ruiz Macas (Cortenova), Moumini Sare.
ALLENATORE: Daniele Perego.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *